"ZONA ROSSA"

Pubblicato il 31 dicembre 2020 • Emergenza

Si ricorda che il 31 dicembre 2020 e 1-2-3-5-6 gennaio 2021 si applicano le disposizioni valide per le “zone rosse”.

 

Nel dettaglio:

Sono vietati tutti gli spostamenti in entrata e in uscita dal territorio regionale, verso un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione e all’interno del comune stesso, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, che andranno giustificati esibendo una autodichiarazione.

Dalle 5 alle 22 è tuttavia consentito spostarsi una sola volta al giorno verso una sola abitazione ubicata nella medesima regione, nel limite massimo di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi (oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti).


Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie.

L’asporto è consentito fino alle ore 22.00 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.

Sono sospese le attività commerciali al dettaglio (negozi), sia di vicinato che nelle medie e grandi strutture di vendita.

Rimangono aperti: negozi di generi alimentari, edicole, tabaccai, farmacie, parafarmacie e le altre attività di vendita individuate nell’allegato 23 del DPCM.

 

REGIONE LOMBARDIA - MISURE VALIDE IN ZONA ROSSA

GOVERNO - FAQ MISURE ZONA ROSSA

MISURE "ZONA ROSSA"
Allegato formato jpg
Scarica