NUOVE MISURE ANTI-COVID

Pubblicato il 23 dicembre 2021 • Emergenza

Ecco le nuove disposizioni decise dalla riunione del Consiglio dei Ministri di oggi 23 dicembre 2021:

- Terza dose dopo 4 mesi: un’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza riduce a 4 mesi il periodo minimo per la somministrazione del richiamo e della terza dose.

- Green Pass valido 6 mesi: dal 1° febbraio 2022 il green pass sarà valido 6 mesi dall’ultima somministrazione del vaccino.

- "Green Pass" rafforzato: fino al 31 gennaio si potrà entrare nei bar per la consumazione al bancone soltanto chi ha il green pass “rafforzato” che viene rilasciato a chi è guarito o vaccinato.

- Niente cibo e bevande in teatri, cinema e stadi: È vietato il consumo di cibi e bevande, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi.

- Obbligo di mascherine all'aperto: anche nelle regioni che si trovano in zona bianca è obbligatorio tenere la mascherina all’aperto.

- Obbligo Ffp2: per entrare nei cinema, teatri, stadi e sui mezzi di trasporto (treni, aerei, navi, bus e metropolitane) è obbligatorio indossare la mascherina Ffp2.

- Divieto di feste all'aperto: fino al 31 gennaio sono vietati gli eventi e le feste che implichino assembramenti all’aperto.

- Tampone in discoteca: per entrare nelle discoteche e nei locali aperti al pubblico, in cui si svolgono eventi o feste, dal 28 dicembre al 31 gennaio potrà entrare soltanto chi ha il green pass “rafforzato” (solo guariti e vaccinati) ma se non ha effettuato la terza dose dovrà anche esibire un tampone negativo.

- Tampone nelle RSA: dal 28 dicembre al 31 gennaio i visitatori delle strutture residenziali, socio-assistenziali, sociosanitarie e hospice dovranno avere il green pass “rafforzato” (solo guariti e vaccinati) ma se non ha effettuato la terza dose dovrà anche esibire un tampone negativo.

- Quarantena dall'estero: rimane in vigore la regola del tampone obbligatorio per chi arriva dall’estero anche se è vaccinato.

- È prevista l’effettuazione di tamponi a campione al momento dell’ingresso in Italia dall’estero: in caso di positività, si applica la misura dell’isolamento fiduciario per 10 giorni. Chi non ha a disposizione un alloggio dove stare in isolamento va nel Covid Hotel.

Disposizioni anti-covid
Allegato formato jpg
Scarica