LOMBARDIA "ZONA ARANCIONE" DAL 24 GENNAIO

Pubblicato il 23 gennaio 2021 • Emergenza

In base all’Ordinanza del Ministro della Salute di oggi, 23 gennaio 2021, a partire dal 24 gennaio la Lombardia è collocata in “zona arancione”, pertanto cessano gli effetti dell'ordinanza del 16 gennaio.

 

Nel dettaglio:

- è consentito circolare dalle 5 alle 22 nello stesso Comune;

- consentita la visita una volta al giorno a casa di parenti o amici , nello stesso Comune, in un massimo di 2 persone più figli minori o persone disabili conviventi.

- Dai Comuni fino a 5.000 abitanti , spostamenti consentiti anche entro i 30km dai confini con divieto di andare nei capoluoghi di Provincia;

- possibile spostasi in altri Comuni  per lavoro, salute, necessita o per sevizi non presenti nel proprio;

- sempre consentito il rientro alla residenza, domicilio o abitazione;

- centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Restano aperti all'interno: farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie e vivai;

- attività in presenza al 100% per le scuole dell'Infanzia, elementari e medie. Alle scuole superiori didattica in presenza alternata dal 50% al 75% degli alunni. Università a discrezione dell'ateneo;

- capienza mezzi pubblici al massimo del 50%;

- dalle 5 alle 18 consentito l'asporto di cibi e bevande in tutti i locali, dalle 18 alle 22 solo nei locali con cucina. Consegna a domicilio sempre consentita. 

 

REGIONE LOMBARDIA - MISURE ADOTTATE "ZONA ARANCIONE"

MISURE "ZONA ARANCIONE"
Allegato formato jpg
Scarica
ORDINANZA MINISTRO DELLA SALUTE
Allegato formato pdf
Scarica