LOMBARDIA: ZONA ARANCIONE DA DOMENICA 29 NOVEMBRE

Pubblicato il 27 novembre 2020 • Emergenza

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui dispone L'AREA ARANCIONE per le Regioni Lombardia, Calabria, e Piemonte.

L'ordinanza entrerà in vigore DOMENICA 29 NOVEMBRE.

 

Ecco cosa cambia:

1. Spostamenti:

  • Resta vietato uscire dal proprio Comune se non per comprovate esigenze lavorative o di salute.
  • Ci si può muovere all’interno del proprio Comune liberamente dalle 5 alle 22 senza autocertificazione.

2. Negozi:

  • Riaprono tutti i negozi commerciali al dettaglio, sempre nel rispetto delle norme anti-covid;
  • Riaprono i centri estetici;
  • Riaprono i mercati;
  • Resta la chiusura nel fine settimana e nei festivi dei centri commerciali.

3. Scuole:

  • Salvo diversa indicazione da parte dei governatori, nelle zone arancioni gli studenti di seconda e terza media tornano a seguire le lezioni in classe;
  • Alle superiori resta la didattica a distanza., così come per l’Università non cambia nulla rispetto alla zona rossa.

4. Bar e ristoranti:

  • Nessuna variazione per bar e ristoranti, per i quali è consentito l’asporto e la consegna a domicilio, no alla consumazione sul posto.

5. Sport, eventi e musei: 

  • Restano chiuse le palestre, le piscine, i centri benessere e i centri termali;
  • Ancora vietato lo sport di contatto, ma è consentito svolgere all’aperto e a livello individuale i relativi allenamenti. Resta vietato utilizzare gli spazi adibiti a spogliatoio;
  • I musei restano chiusi.