LOMBARDIA IN "ZONA GIALLA"

Pubblicato il 30 gennaio 2021 • Emergenza

Con la nuova Ordinanza del Ministero della Salute, la Lombardia è in ZONA GIALLA.

Ecco cosa cambia a partire da lunedì 1 febbraio:

 

- SPOSTAMENTI

Vietato circolare dalle 22 alle 5 e spostarsi in altre Regioni, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute.

Consentito circolare dalle 5 alle 22 nella stessa Regione.

Consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, in massimo 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.

Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.

 

- ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE

Riaprono dalle 5 alle 18 le attività dei servizi di ristorazione.

Consumo al tavolo per massimo 4 persone, salvo conviventi.

Consegna a domicilio sempre senza restrizioni, asporto fino alle 18 per i bar senza cucina e fino alle 22 le altre attività. Resta valido il divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze.

 

- ATTIVITÀ COMMERCIALI

Aperti tutti gli esercizi commerciali senza restrizioni. Nei giorni festivi e prefestivi rimangono chiuse le attività all’interno dei centri commerciali, mercati coperti e affini, tranne quelle deputate alla vendita di specifiche categorie merceologiche.

 

- ATTIVITÀ CULTURALI

Riaprono mostre, musei e centri culturali dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, con ingressi contingentati nel rispetto del distanziamento e delle altre misure di prevenzione.

Resta confermata la chiusura di sale teatrali, da concerto e cinematografiche.

 

- SCUOLA

In presenza medie, elementari, scuole d’infanzia e gli studenti degli istituti superiori per almeno il 50%.

Ordinanza 29 gennaio
Allegato formato pdf
Scarica