COMUNICAZIONI MEDICHE

Pubblicato il 17 novembre 2020 • Emergenza

1. Si informano gli assistiti che per l’attesa dal medico, al fine di evitare situazioni di assembramento o in caso di maltempo, è possibile usufruire del plateatico al coperto di fronte all’ambulatorio; messo a disposizione dal Sig. Tiziano Cremaschi, che ringraziamo per la collaborazione.

 

2. Inoltre, pubblichiamo la lettera dei sindaci al DR. GIANCARLO BOSIO in merito al Suo pensionamento; dove i Sindaci cremonesi hanno inteso innanzitutto esprimere il loro apprezzamento per il lavoro svolto in questi lunghi anni presso l’Ospedale di Cremona, la stima per il professionista e per le doti umane della persona. Insieme al forte auspicio che il nostro ospedale possa continuare a beneficiare della sua grande professionalità e competenza, fino al termine di questa emergenza. I Sindaci hanno altresì condiviso di avanzare una proposta di continuazione dell’attività del Dr. Bosio nel suo importante e delicato incarico nella gestione di questa seconda fase dell’emergenza Covid.

La risposta a questa lettera è stata pubblicata da CREMONA1 con la conferma che il Dr. BOSIO continuerà a lavorare all’Ospedale di Cremona come libero professionista.

La nota dall'Ospedale: “Con l’intento di valorizzare le sue competenze e l’esperienza specifica maturata negli ultimi mesi con i pazienti affetti da coronavirus, quest’estate è stato proposto al Dr. Bosio di procrastinare la data della pensione, offrendogli l’opportunità di proseguire l’attività presso l’ASST di Cremona. Proposta che non ha trovato favore. [...] Il Dr. Bosio questa mattina ha comunicato la scelta di rientrare in servizio come libero professionista, attraverso l’adesione ad un Bando pubblico Covid-19 finalizzato a fronteggiare il fabbisogno di personale medico".

 

CREMONA1 - DOTTOR BOSIO

 

LETTERA SINDACI AL DR. BOSIO
Allegato formato pdf
Scarica